Italian Jesus Is Lord No Frame                                        

                                                                    image005

                                                             Dio e' Amore     

                     Dobbiamo Piangere Per La Triste Situazione Nel Mondo

          image009

                                            PREGHIAMO

    É nostra intenzione impostare le domande di preghiera al più tardi del

    Sabato in modo che siano internazionalmente disponibili per Domenica.

 

    Mandate le vostre richieste di preghiera in tempo

    affinchè possano essere incluse.

 

    La nostra speranza è che tutti noi preghiamo le selezionate preghiere

    di quella settimana.

 

    Per favore, cercate di sottomettere tutte le richieste in tempo

    a: pj@peterjamesx.com 

    Commenti e suggerimenti sono apprezzati.

    Grazie, p.j.

 

   http://www.peterjamesx.com/Italian/Italian%20Prayer%20points/Italian%20Display%20Prayer%20Points/Italian%20Display%20160111%20With%20Pics_files/image007.gif

 

                 Settimana dal 13.02.2011      

 

Il centro di questa settimana è: ‘La Preghiera del Signore

 

Non si può certo definirla la Preghiera del Signore,

ma l’insegnamento di Gesù Cristo di come dobbiamo pregare.

É il centro dei punti che dobbiamo considerare quando preghiamo.

 

Ecco l’istruzione

 

Matteo 6:6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera

 e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto;

e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Matteo 6:7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani,

i quali credono di venire ascoltati a forza di parole.

Matteo 6:8 Non siate dunque come loro,

perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno

ancor prima che gliele chiediate.

 

Matteo 6:9 Voi dunque pregate così:

Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;

Matteo 6:10 venga il tuo regno;
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.

Matteo 6:11 Dacci oggi il nostro pane quotidiano,

 

Matteo 6:12 e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,

Matteo 6:13 e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

Matteo 6:14 Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe,

il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi;

Matteo 6:15 ma se voi non perdonerete agli uomini,

neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe.

 

Gesù Cristo incomincia la sua istruzione dicendo

che la preghiera non deve essere una pubblica manifestazione.

Ci sono naturalmente delle occasioni quando bisogna pregare

in pubblico, ma deve essere una vera domanda all’Eterno Dio.

 

Matteo 6:6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera

e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto;

e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

 

Molte persone che dicono questa preghiera pensano

che sia un rito.

Una volta detta credono di potere fare altre cose.

 

Siamo stati chiaramente avvertiti contro le inutili ripetizioni.

Le preghiere fatte in questo modo non saranno mai risposte.

 

Matteo 6:7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani,

i quali credono di venire ascoltati a forza di parole.

 

Ci piace domandare costantemente all’Eterno Dio

cose che riguardano « Io, la mia famiglia e i miei amici. »

 

L’Eterno Dio vuole che prendiamo in considerazione

i meno fortunati di noi , i bambini rapiti e torturati,

gli innocenti che soffrono lo stesso destino,

le vedove, gli orfani, etc., etc.

C’è un mondo più grande di « noi stessi. »

 

Indirizziamo alcune di queste questioni nelle domande

di preghiera settimanale

 

Non prendiamo in considerazione che Gesù Cristo ci ha già detto

che sa di quali cose abbiamo bisogno ancora prima che le chiediamo.

 

Matteo 6:8 Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro

sa di quali cose avete bisogno ancora prima che gliele chiediate.

 

Non significa che non dobbiamo domandare,

ma spesso è il nostro centro e la nostra motivazione è sbagliata.

 

L’apostolo Giacomo spiega la ragione

per cui le nostre preghiere non sono ascoltate.

Giacomo ci dice che le nostre preghiere sono un tentativo

per soddisfare le nostre bramosie.

 

Giacomo 14:1 Da che cosa derivano le guerre

e le liti che sono in mezzo a voi?

Non vengono forse dalle vostre passioni

che combattono nelle vostre membra?

Giacomo 14:2 Bramate e non riuscite a possedere

e uccidete; invidiate e non riuscite ad ottenere,

combattete e fate guerra! Non avete perché non chiedete;

Giacomo 14:3 chiedete e non ottenete perché chiedete male,

per spendere per i vostri piaceri.

 

Ricevo molte domande di preghiere, molte da persone malate.

Il loro punto di vista è siccome sono un servo dell’Eterno Dio,

prego per loro, Dio li guarisce e loro possono continuare

al loro stile di vita come prima.

Non rimango coinvolto in questi tipi di attività.

Diciamo che siete un fumatore e non avete intenzione

di smettere di fumare quando il dottore vi dice che avete il cancro.

Pensare che posso pregare per lui non ha senso

ed è sbagliatissimo.

                                                                    

Sono contento di aiutare se uno è determinato

a fare i cambiamenti necessari.

La mia risposta a queste persone è di andare

dal loro prete/pastore/ministro e lasciare che se ne occupi.

 

Matteo 6:9 Voi dunque pregate così:  

 

Punto 1. Padre nostro che sei nei cieli,

 

Ho sempre odiato la  parola ‘che’,

perchè nella mia mente fa l’Eterno Dio una cosa

e non un vero Essere Spirituale.

 

É meglio dire: ‘Nostro Padre in Paradiso’,

come detto in alcune bibbie.

Come ho sempre detto dobbiamo renderci conto

che l’Eterno Dio non è in tasca nostra

aspettando che gli diciamo di uscire

per soddisfare tutte le nostre bramosie.

 

Notate che ci è detto chiaramente di pregare a Nostro Padre

e non a sua madre o alla vergine Maria o ai santi.

Se violate questo comandamento, commettete idolatria

ed è peccato. 

 

Molti non si rendono rendete di adorare dei demoni

 

1 Corinzi 10:20 No, ma dico che i sacrifici dei pagani sono fatti

a demòni e non a Dio. Ora, io non voglio che voi entriate

in comunione con i demòni;

1 Corinzi 10:21 non potete bere il calice del Signore

e il calice dei demòni; non potete partecipare alla mensa

del Signore e alla mensa dei demòni.

 

Se violate questo comandamento,

la vostra vita va da una crisi all’altra.

L’eterno Dio non è Dio dei morti, ma dei vivi.

I morti non possono aiutarci.

La bibbia chiama Santi i credenti viventi e non i morti.

 

Documento:  CHI SONO I SANTI ?                                              

 

Non ci sono esseri umani in paradiso, eccetto Gesù Cristo, il Dio-Uomo.

 

Questi documenti ve lo chiariranno

 

Documenti: LO SPIRITO DELL’UOMO      

 

DESTINAZIONE  

 

AVETE UN’ANIMA IMMORTALE?

 

L’Eterno Dio ascolta le nostre preghiere al tempo della sua scelta

non alla nostra.

 

Punto 2. sia santificato il tuo nome;

 

Il nostro onore e rispetto per l’Eterno Dio deve essere assoluto

e senza alcuna riserva.

Dobbiamo renderci conto che ha fatto tutte le cose e le mantiene.

Ogni cosa esistente è per il suo piacere.

 

Apocalisse 4:11 «Tu sei degno, o Signore e Dio nostro,
di ricevere la gloria, l'onore e la potenza,
perché tu hai creato tutte le cose,
e per la tua volontà furono create e sussistono».

 

Se ora siete troppo occupati per dare piacere all’Eterno Dio,

qual’è allora lo scopo della vostra vita ?

Nel libro dove ogni vostro momento è registrato avrà un o unX ?

 

Questo libro è reale, non simbolico.

Secondo il seguente verso i morti vengono giudicati,

quindi è meglio per voi di essere tra i vivi e non tra i morti 

 

Apocalisse 20:12 Poi vidi i morti, grandi e piccoli,

ritti davanti al trono. Furono aperti dei libri.

Fu aperto anche un altro libro, quello della vita.

I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto in quei libri,

ciascuno secondo le sue opere.

 

L’Eterno Dio non è Dio dei morti ma dei vivi.

Gesù Cristo l’ha detto tre volte, eccone due:

 

Lo scopo di questo website è di aiutare la gente

ad avere il loro nome scritto nel libro della vita

in modo di non essere considerati morti,

quindi in necessità di el giudizio.

 

Matteo 22:32 o sono il Dio di Abramo

e il Dio di Isacco e il Dio di Giacobbe?

Ora, non è Dio dei morti, ma dei vivi».

 

Luca 20:38 Dio non è Dio dei morti, ma dei vivi;

perché tutti vivono per lui»

 

Punto 3 Matteo 6:10 

venga il tuo regno;

 

Tristemente c’è poco insegnamento sul regno di Dio,

quindi non è stato capito il significato di queste parole.

 

Tutti i regni hanno leggi e regole.

 

Noi preghiamo che il regno dell’Eterno Dio

la cui fondazione è basata sulle sue leggi,

statuti e giudizi sostituisce il sistema satanico

di Babilonia che sta governando il mondo,

basato sulle leggi, statuti e ingiusti giudizi di Satana 

 

Gesù Cristo non ha detto che Satana aveva mentito

quando aveva detto che i regni del mondo erano

sotto il suo controllo con il permesso dell’Eterno Dio

a causa della nostra ribellione

 

Ora sapete come i super ricchi hanno avuto la loro ricchezza.

 

Matteo 4: 8 Di nuovo il diavolo lo condusse con sé

sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo

con la loro gloria

Matteo 4: 9 e gli disse: «Tutte queste cose io ti darò,

se, prostrandoti, mi adorerai»

 

Come possiamo pregare che venga il Regno di Gesù Cristo

quando non abbiamo alcuna idea di quello che comporta?

 

Quando Gesù Cristo ritornerà, tutti i regni sulla terra

saranno completamente tolti dall’autorità di Satana

 

Apocalisse 11:15  Il settimo angelo suonò la tromba

e nel cielo echeggiarono voci potenti che dicevano:

«Il regno del mondo appartiene al Signore nostro e al suo Cristo:
egli regnerà nei secoli dei secoli».

 

Punto 4 sia fatta la tua volontà come in terra cosi in cielo

 

Noi esseri umani diciamo:

“ Sia fatta la mia volontà

e che la mia volontà sia la tua. »

poi domandiamo che la nostra ribellione sia accettabile.

 

Dobbiamo conformarci alla volontà dell’Eterno Dio

e non il contrario come il Vaticano e il Talmud insegnano.

Possiamo pregare per tutte le situazioni

che vediamo che non fanno la volontà dell’Eterno Dio.

Possiamo pregare per il giudizio e la misericordia in queste situazioni.

Possiamo pregare che la volontà dei vili capi di stato fallisca

e che siano ostacolati in tutti i modi possibili.

 

Possiamo pregare che le immaginabili sofferenze,

fatte spesso dalle nostre nazioni in tutto il mondo terminano.

Possiamo pregare che tutte le menzogne

e le disonestà siano esposte.

Possiamo pregare contro tutti gli omicidi evidenti

e nascosti.

 

Possiamo pregare  contro la grande immoralità

che domina tutte le società.

 

Possiamo pregare contro il commercio delle droghe

da parte dei governi.

La lista delle cose che non fanno parte della Volontà

dell’Eterno Dio non ha fine.

 

Possiamo pregare contro tutte le cose

che non esisteranno nel regno dell’Eterno Dio. 

 

Il paradiso dove si fa la volontà dell’Eterno Dio non è l’universo visibile,

ma il paradiso dove dimora l’Eterno Dio.

 

Siccome la perfezione è un requisito dell’Eterno Dio,

possiamo essere certi che non c’è assolutamente nulla di profano

e non virtuoso in sua presenza.

Non è possibile.

Percio tutto quello che al giorno d’oggi accettiamo

come normale non esisterà nella Nuova Gerusalemme     

 

Documento: COS’É IL PECCATO?

 

Apocalisse  22:15 Fuori i cani, i fattucchieri, gli immorali,

gli omicidi, gli idolàtri e chiunque ama e pratica la menzogna!

 

Apocalisse 21:8 Ma per i timorosi e gl'increduli, gli abietti

e gli omicidi, gl'immorali, i fattucchieri, gli idolàtri

e per tutti i mentitori è riservato lo stagno ardente

di fuoco e di zolfo. E' questa la seconda morte». 

 

Notate: I timorosi perchè hanno avuto più paura di Satana

che dell’Eterno Dio.
Gli increduli sono gli atei

 

Ci sono molte abominazioni che comprendono: 

 

1 Re 14:24 Inoltre nel paese c'erano prostituti sacri,

i quali rinnovarono tutti gli abomini dei popoli

che il Signore aveva scacciati davanti agli Israeliti.

 

Punto 5 Matteo 6:11 

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,

 

Dobbiamo domandare e ringraziare l’Eterno Dio

(che pochi fanno) per i bisogni e le benedizioni

che ci da giornalmente.

Non dobbiamo mai dare per scontato.

 

Dobbiamo sempre considerare la nostra vita

come vapore che è qui per un istante e poi scompare

 

Se solo i pieni di boria, gli orgogliosi

e gli arroganti  se ne rendessero conto.

 

Giacomo 4:14 mentre non sapete cosa sarà domani!

Ma che è mai la vostra vita? Siete come vapore

che appare per un istante e poi scompare.

 

Punto 6 Matteo 6:12 

e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,

 

La maggioranza di noi ha sopportato molte situazioni spiacevoli..

L’Eterno Dio dice che dobbiamo amare i nostri nemici.

 

Luca 6:27 Ma a voi che ascoltate, io dico:

Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano

 

Per mettere in pratica questo comando abbiamo bisogno

che l’Eterno Dio ci concedi l’autorità, perchè è al di sopra

dell’essere umano di perdonare l’abuso e il male ricevuto.

 

Come perdoniamo. dobbiamo essere perdonati.

É semplice e non ha bisogno di altre spiegazioni

eccetto che quando si ha fatto del male a qualcuno

bisogna chiedergli perdono.

 

Documento: IL PENTIMENTO

 

Punto 7 Matteo 6:13 

e non ci indurre in tentazione,

 

Dobbiamo domandare di non essere tentati dal nostro avversario

che eccella nel giocare con la nostra mente.

Tutti i peccati incominciano nella mente

con un sottile pensiero, una debolezza, un desiderio.

Se non esiste allora viene creato e attentamente nutrito

fino a diventare un esploso peccato  

 

Punto 8 ma liberaci dal male.

 

Come ho già detto il mondo è sotto il controllo di Satana,

quindi dobbiamo domandare la liberazione dal sistema malvagio

che ha un solo obiettivo, la nostra distruzione.

 

Potete aggiungere delle circostanze personali

 

Punto 9 e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

 

La preghiera ha incominciato con il riconoscimento

che l’Eternpo Dio è in paradiso.

Finisce con il riconoscimento di tre cose:

 

(A) Il regno gli appartiene per sempre.

 

(B) Tutto il potere gli appartiene.

 

(C) Tutta la grazia gli appartiene.

 

Punto 10

 

‘Cosi sia ’

che significa Amen,

confermiamo che vogliamo che succeda quello appena chiesto.

 

Amen.

 

Questo farà le nostre preghiere più significative

e meno piene di ripetizioni

 

QUINDI PREGHIAMO

 

Gesù Cristo è l’unica via di uscita da questo dilemma.

Egli è l’unica via di evasione

Dobbiamo stare sotto la Sua protezione e custodia

Non esiste la Salvezza con un altro nome o in un altro modo.

Lode al Signore

É richiesta ubbidienza totale

Ritorna presto Gesù Cristo

Amen

 

  Fine

                 

 www.peterjamesx.com